Extended Play > Chi siamo

Chi siamo

Extended Play è una webzine, un collettivo di persone, suoni, idee, una vibrazione acustica.

Extended Play vuole essere uno spazio in cui osservare il mondo della musica da una prospettiva diversa.

EP è rivolto ai curiosi, a chi ha voglia di approfondire, a chi sa che per comprendere un tema non ci si può fermare al titolo, agli ascoltatori appassionati.

EP non è rivolto a chi chiude la pagina se l’articolo è lungo, ai professionisti delle polemiche prive di argomentazioni, a chi pensa che la musica sia solo un sottofondo o un passatempo.

Se vuoi saperne di più, a questo link c’è il nostro editoriale in cui approfondiamo tutte queste cose.


Progetto grafico:


Il marchio EP, il logotipo e i dettagli grafici presenti su questo sito e sui social collegati sono stati realizzati in esclusiva per Extended-Play da Old Stone Design.

Disclaimer!

Se, per qualsiasi motivo, vuoi entrare in contatto con noi, puoi utilizzare il comodo form nella sezione “Contact Us” oppure puoi inviare una mail a info@extended-play.it

Se sei il proprietario dei diritti di una fotografia o di un contenuto che per errore abbiamo pubblicato senza autorizzazione adeguata o senza riferimento all’autore, contattaci così interverremo immediatamente.

Se sei una band/artista/cantante/autore e vuoi mandarci un demo/un disco (sia in formato fisico sia in formato digitale) da recensire o news da pubblicare, ti ringraziamo in anticipo ma abbiamo deciso di limitare lo spazio dedicato alle recensioni ed alle news.

Siamo ovviamente aperti a chiunque voglia collaborare con noi, con assiduità, oppure per un articolo solamente, con l’obiettivo di rimanere fedeli a quanto ci siamo ripromessi.

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale (CC BY-NC 4.0)

Significa che:

  • consentiamo, anzi incoraggiamo, la riproduzione e la diffusione dei nostri contenuti, ma bisogna sempre indicare l’autore dell’opera (attributo obbligatorio) in modo che sia possibile attribuirne la paternità.
  • Non sono consentiti usi commerciali dell’opera creativa, per cui è consentito distribuire, modificare e sviluppare l’opera senza fini commerciali, riconoscendo sempre l’autore originale.