Torniamo a parlare di pedali boutique e design per un’altra carrellata di effetti e produttori che ci hanno conquistato dal punto di vista visivo.

In un articolo ormai di qualche tempo fa intitolato “Suono e immagine: quando i pedali incontrano il design” abbiamo parlato del visual design e della comunicazione a esso collegata, sottolineando l’altissimo livello raggiunto in questo campo da tanti produttori di effetti a pedale. Contemporaneamente vi avevamo presentato 5 esempi lampanti in cui la componente visuale è predominante e dove l’impatto dell’immagine ha un ruolo enorme.

Se l’altra volta avevamo toccato Usa, Canada e Regno Unito, oggi continuiamo il nostro giro del mondo aggiungendo Giappone e Italia. Eccovi quindi altri 5 esempi in cui i pedali boutique sono belli e sono presentati benissimo, insomma un’altra gioia per gli occhi.

Peace Hill FX

Link instagramSito ufficiale

Partiamo nel nostro viaggio dal Giappone, e precisamente a Minō, prefettura di Osaka. I loro prodotti (soprattutto pre-amp valvolari) sono bellissimi, curati nel minimo dettaglio, con finiture anni ‘50 in pelle scamosciata o tolex.

Kalavera Fx

Link instagramPagina facebook

Attraversiamo l’oceano per arrivare a Toronto, Canada, e incontrare i pedali costruiti da Jozef. Eleganza estrema, stile minimal, linee morbide, colori pastello che renderanno la vostra pedaliera una grande protagonista del novecento (ma anche di tutti gli anni a venire).

Rainger Fx

Link instagramSito ufficiale

Nata a Londra nel 2009 per mano di David Rainger, questa piccola azienda produttrice dal look fantasioso e colorato segue un motto ben preciso: per loro i pedali devono avere un gran suono, essere affidabili e divertenti. E magari avere anche tanti led. Come non essere d’accordo? Vengono usati da un sacco di musicisti famosi: John Frusciante, Noel Gallagher, Nels Cline, Billy Gibbons, Stuart Braithwaite, solo per citarne alcuni.

Spaceman Effects

Link instagramSito ufficiale

La quarta tappa è Portland, Oregon, Pacific Northwest, Usa. Anche loro nati nel 2009, propongono uno stile austero. monocromatico ma per nulla noioso, tutto ispirato all’esplorazione spaziale. Il loro claim è “Exceptional Equipment for Sonic Explorers”.

Formula B Pedals

Link instagramSito ufficiale

Chiudiamo il nostro viaggio proprio in Italia, e più precisamente a Todi, in Umbria. Formula B è un piccolo ma prezioso laboratorio artigianale nato nel 2014 in cui Marco Bovelli crea dei piccoli gioielli dal fascino vintage.